Seleziona la tua lingua: 

Il massiccio del Rutor e la maestosa catena del Monte Bianco fanno da cornice alla straordinaria vallata di La Thuile, il comune più occidentale della Valle d’Aosta, posto a 1.441 m, al confine con la Francia. Una posizione soleggiata e una natura selvaggia e incontaminata, per un paese di montagna ancorato alle sue tradizioni.

Un paese di circa 800 abitanti, i Tchuileins, suddiviso in piccole raccolte frazioni, solcato dalla Dora del Rutor e dalla Dora di Verney. L’architettura delle abitazioni è quella tipica dei villaggi di montagna, realizzata con pietra e legno come le costruzioni rustiche di una volta, con i tetti ricoperti dalle tipiche “lose”, lastroni di pietra che si possono trovare solo in Valle d’Aosta o nella vicina Tarentaise. Grazie alla sua posizione geografica e alle caratteristiche del territorio, offre una lunga stagione invernale, con un comprensorio internazionale che può contare su infiniti km di piste da sci a cavallo fra Italia e Francia, e un’estate dal clima piacevole, che permette di praticare tutte le attività sportive tipiche della montagna e ritagliarsi momenti di assoluto relax.

La Thuile